us

Slide 1

Studio di nuove teche per un allestimento permanente ambulacri Anfiteatro Flavio Colosseo - Roma (RM) IT - 2012

Lo studio di nuove teche mobili per l'allestimento permanente degli ambulacri dell'Anfiteatro Flavio, Colosseo, nasce come analisi critica volta a proprorre nuove strutture capaci di ridefinire spazi ad andamento curvilineo, ad oggi privi di un allestimento unitario finalizzato alla promozione, permanente, di quei reperti archeologici provenienti dagli scavi che negli anni si sono succeduti nell'area. Essendo di per sé gli spazi degli ambulacri una quinta scenografica capace di attrarre l'attenzione del visitatore, per via delle suggestive prospettive, si è proposto alla fuga di tale visione spaziale un linguaggio di interposizione, dove l'elemento parallelepipedo, minimale, determina di fatto una pausa "spaziale", un punto di arrivo e di partenza e quindi "temporale". Realizzando con altrettanti elementi tra loro giustapposti il percorso di visita. La visione è di rendere manifesto esaltare quanto di eternamente moderno e quindi contemporaneo sia rintracciabile nel linguaggio della fabrica architettonica, obbligando ad un linguaggio di quella espositiva tale che si realizzino le condizioni proprie di un luogo dal carattere metafisico.